mercoledì 16 ottobre 2013

Traduzione Capitolo 30 di Lover at Last di J.R.Ward


Lover at Last

30


All'aprirsi delle tapparelle per la notte, Layla sentì bussare alla sua porta - e anche prima che l'odore le arrivasse dal pannello, sapeva chi era venuto a trovarla.
Inconsciamente la mano andò ai capelli - e li trovò scompigliati per averli tirati e attorcigliati tutto il giorno.

Peggio ancora, non si era nemmeno preoccupata di cambiarsi gli abiti civili che aveva indossato per andare in clinica.

Non poteva negargli l'ingresso comunque.

"Avanti," disse, sedendosi con la schiena più dritta e lisciando le coperte che aveva disteso sullo sterno.

Qhuinn era in tenuta da combattimento, il che indicava che era di rotazione quella notte - o forse no. Non era informata sui turni.

Quando i loro occhi s'incontrarono, lei aggrottò la fronte. "Non hai un bell'aspetto."

Lui portò una mano alla benda sul sopracciglio. "Oh, questo? È solo un graffio."

Ma non era stata la ferita ad aver attirato la sua attenzione. Erano stati lo sguardo assente e i torvi solchi sotto gli zigomi.

Lui si fermò. Annusò l'aria. Impallidì.

All'istante, Layla si guardò le mani, ancora una volta intrecciate. "Per favore, chiudi la porta," disse.

"Cosa sta succedendo?"

Quando si sentì sufficientemente pronta, prese un profondo respiro. "Sono andata da Havers la scorsa notte-"

"Cosa."

"Stavo sanguinando -"

"Sanguinavi!" Si lanciò in avanti scivolando contro il letto. "Perché diavolo non me l'hai detto?"

Beata Vergine Scriba, le era impossibile non indietreggiare di fronte alla sua furia - in verità, non aveva un briciolo di forza al momento, ed era incapace di richiamare qualsiasi autodifesa.

Immediatamente, Qhuinn ricompose la sua rabbia, si fece indietro e prese a camminare in uno stretto circolo. Quando l'affrontò di nuovo, disse in tono burbero, "Mi dispiace. Non volevo imprecare - ero solo... ero preoccupato per te."

"Mi spiace. E avrei dovuto dirtelo... ma eri fuori a combattere, e non volevo farti preoccupare. Non lo so... sul serio,  probabilmente non ero molto lucida. Ero agitata."

Qhuinn prese posto di fianco a lei, le enormi spalle si chinarono mentre univa le dita e poggiava i gomiti sulle ginocchia. "Allora, cosa sta succedendo?"

Tutto ciò che Layla riuscì a fare fu stringere le spalle.
"Beh, come puoi percepire... sto sanguinando."

"Quanto?"

Pensò a quello che le aveva detto l'infermiera. "Abbastanza."

"Da quanto tempo?"

"È cominciato all'incirca ventiquattrore fa. Non volevo che mi vedesse la dottoressa Jane, perché non ero sicura di quanto sarebbe stata riservata - e anche perché non ha molta esperienza nei confronti della gravidanza nella nostra razza."

"Cos'ha detto Havers?"

Ora fu lei ad accigliarsi. "Si è rifiutato di rivelarmelo."

Qhuinn voltò la testa. "Scusami?"

"A causa del mio stato di Eletta, parlerà solo col Primale."

"Mi stai prendendo in giro."

Lei scosse la testa. "No, Nemmeno io riuscivo a crederci - e temo di non essermene andata in condizioni ottimali.  "Mi ha trattata come un oggetto, come se non riguardasse me... come se fossi nient'altro che un contenitore -"

"Sai che non è vero." Qhuinn le prese la mano, lo sguardo bruciante nei suoi occhi spaiati. "Non per me. Mai per me."

Lei allungò una mano e gli toccò la spalla. "Lo so, ma grazie per averlo detto." Layla tremò. "Avevo proprio bisogno di sentirlo. E riguardo a quel che mi sta... succedendo... l'infermiera ha detto che non c'è nulla che qualcuno possa fare per fermarlo."

Qhuinn guardò il tappeto e restò così per molto tempo. "Non capisco. Non avrebbe dovuto andare così."

Deglutendo quell'orribile senso di sconfitta, lei si sedette e gli accarezzò la schiena. "So che lo volevi tanto quanto me."

"Non possiamo perderlo. Non è possibile."

"Da quel che ho capito, i parametri non sono buoni. Né all'inizio... né alla fine."

"No, non è giusto. Io l'ho... vista."

"Non sempre i sogni diventano realtà, Qhuinn."

Sembrava una cosa così semplice da dire. Altrettanto ovvia. Ma faceva male fino al midollo.

"Non era un sogno," disse lui con schiettezza. Ma si scosse e la guardò di nuovo. "Come stai? Senti dolore?"

Quando non rispose subito, perché non voleva mentirgli riguardo agli spasmi, lui scattò in piedi. "Vado a chiamare la dottoressa Jane."

Layla si aggrappò alla sua mano, impedendogli di andarsene. "Aspetta. Pensaci un istante. Se sto perdendo... il bambino..." Si fermò per racimolare un po' di forza dopo averla messa in quelle parole. "Non c'è alcuna ragione per dire qualcosa a qualcuno. Nessuno deve saperlo. Possiamo solo lasciare che la natura -"
Le si spezzò la voce a quel punto, ma si forzò a continuare. "- faccia il suo corso."

"Al diavolo" Non metterò a rischio la tua vita per evitare un confronto."

"Non fermerà l'aborto, Qhuinn."

"L'aborto non è la sola cosa che mi preoccupa." Le strinse la mano. "Tu sei importante. Vado a chiamare la dottoressa Jane adesso."

*    *    *

Sì, fanculo alla merda dello star zitti per davvero, pensò Qhuinn avviandosi alla porta.

Aveva sentito storie di emorragie femminili durante gli aborti - e sebbene non dovesse condividere niente di tutta quella roba con Layla, stava per agire per conto suo.

"Qhuinn. Fermati," lo chiamò Layla. "Pensa a quello che stai facendo."

"Infatti. E lo sto facendo molto chiaramente." Non aspettò altre repliche. "Stai qui."

"Qhuinn -"

Poteva ancora sentire la sua voce mentre chiudeva la porta e si metteva a correre, scendendo le scale. Con un po' di fortuna, la dottoressa Jane era ancora in sala per l'Ultimo Pasto col suo hellren - li aveva lasciati che erano ancora seduti a tavola mentre andava a controllare Layla.
Quando arrivò all'ingresso, le sue Nike stridettero sul pavimento a mosaico, mentre si avviava verso il portale ad arco per arrivare alla sala da pranzo.

Vedere il medico proprio dove l'aveva lasciato lo risollevò, e il suo primo istinto fu quello di abbaiare il suo nome. Poi realizzò che c'era un numero consistente di Fratelli al tavolo, che mangiavano il dolce.

Merda. Era facile per lui dire che si sarebbe occupato del problema se quel che avevano fatto fosse andato in onda sul mega schermo. Ma Layla? Come sacra Eletta, aveva molto più da perdere rispetto a lui. Phury era un caro e giusto ragazzo, quindi c'era una buona possibilità che avrebbe accettato la situazione. Ma il resto della società?

Gli era già capitato e l'aveva subito quando era stato sbattuto fuori di casa, e non voleva accadesse lo stesso a lei.

Qhuinn arrivò di corsa dove V e Jane stavano seduti in relax, il Fratello fumava una sigaretta rollata a mano, il fantasma del medico sorrideva al suo compagno come se avesse fatto una battuta.

Nell'attimo che la buona dottoressa guardò nella sua direzione, si mise seduta composta.

Qhuinn si abbassò sussurrandole all'orecchio.

Neanche un secondo dopo, lei era in piedi. "Devo andare, Vishous."

Gli occhi diamantini del Fratello si sollevarono. Gli bastò un'occhiata al viso di Qhuinn: non fece alcuna domanda, limitandosi ad annuire una volta.

Con infinito rispetto per la dottoressa Jane, lei non sprecò tempo a chiedere come-è-avvenuta-questa-gravidanza. "Da quanto tempo sanguina?"

"Ventiquattrore."

"Con quale intensità?"

"Non lo so."

"Altri sintomi? Febbre? Nausea? Mal di testa?"

"Non lo so."

Lo fermò quando arrivarono alla scalinata. "Va' alla Tana. La mia borsa è sul ripiano di fianco alla ciotola delle mele."

"Ricevuto."

Qhuinn non aveva mai corso tanto velocemente in vita sua. Fuori dal vestibolo. Attraverso il cortile innevato. Digitò il codice della Tana. Arrivò nella casa di V e Butch.

Normalmente non sarebbe mai entrato senza bussare - diavolo, senza aver almeno disposto un appuntamento. Fanculo tutto stavolta -
Oh, bene, quella borsa nera era proprio accanto alle mele Fuji.

L'afferrò, tornò indietro, si lanciò oltre le auto parcheggiate e pestò i piedi mentre aspettava che Fritz gli aprisse la porta.

Quasi buttò per aria il doggen.  
  
Mentre saliva al secondo piano, superò come un lampo le doppie porte aperte dello studio di Wrath e irruppe nella stanza degli ospiti occupata da Layla. Chiudendo la porta, arrivò ansimante al letto, dove il buon dottore era seduto proprio dove era stato lui.

Dio, Layla era bianca come un lenzuolo. D'altronde la paura e la perdita di sangue avrebbero fatto proprio questo a una femmina.

La dottoressa Jane era nel mezzo di una frase quando prese la borsa. "Credo che comincerò col prenderti i parametri vitali -"

Boom!

Mentre il rumore rimbombava attraverso la stanza, il primo pensiero di Qhuinn fu quello di lanciarsi su entrambe le femmine e farle da scudo.

Ma non era una bomba. Era Phury che aveva spalancato la porta.

Gli occhi gialli del Fratello stavano brillando in maniera minacciosa e passarono da Layla alla dottoressa Jane e a Qhuinn... e tornarono indietro.

"Che diavolo sta succedendo qui?" ordinò, le narici frementi quando colse lo stesso odore che aveva percepito Qhuinn. "Ho visto la dottoressa salire le scale come una forsennata. Poi ecco Qhuinn con la sua borsa. E adesso... sarà meglio che qualcuno cominci a parlare. In questo dannato preciso istante."

Ma lui lo sapeva. Perché stava guardando Qhuinn.

Qhuinn si confrontò col Fratello. "L'ho ingravidata -"

Non ebbe la possibilità di terminare la frase. Riuscì a malapena a terminare la parola che iniziava con la 'I', in realtà.

Il Fratello lo prese e lo lanciò contro il muro. Mentre la sua schiena assorbiva l'impatto, esplose il dolore nella mascella - il che suggeriva che il tipo gli aveva assestato una bella ginocchiata. Poi delle mani rudi lo tennero inchiodato al muro, coi piedi penzolanti ad almeno quindici centimetri dal delizioso tappeto orientale - nel mentre la gente cominciò a riversarsi dalla porta.

Grande. Avevano un pubblico.

Phury avvicinò il viso a quello di Qhuinn e snudò le zanne. "Tu le hai fatto cosa?"

Qhuinn deglutì una boccata di sangue. "È entrata nel suo bisogno. Io l'ho servita."

"Tu non la meriti -"

"Lo so."

Phury lo picchiò di nuovo. "Lei vale molto più di questo -"
"Sono d'accordo -"

Bang! Ancora contro il muro. "Allora perché cazzo hai -"

Il ringhio che riempì la stanza era sufficientemente forte da far vibrare lo specchio sul muro vicino alla testa di Qhuinn - così come il set di spazzole d'argento sul cassettone e i cristalli dei portalampade vicini alla porta. All'inizio era sicuro che si trattasse di Phury... ma le sopracciglia del Fratello si abbassarono e il maschio guardò oltre la sua spalla.

Layla era scesa dal letto e si era avvicinata a entrambi - e porca troia, il luccichio nei suoi occhi era abbastanza rovente da sciogliere la vernice sullo sportello di un'auto: a dispetto del fatto che non stava bene, aveva le zanne esposte e le dita ad artiglio... e la corrente ghiacciata che la precedeva fece pizzicare la nuca di Qhuinn in un chiaro segno di avvertimento.

Quel ringhio non sarebbe mai venuto fuori da un uomo... tanto meno da una delicata Eletta.

E come se non bastasse, il suo tono di voce era decisamente peggiore: "Lascialo. Andare."

Stava fissando Phury come se fosse pronta a strappargli le braccia e a usarle per colpire il Fratello se non avesse fatto esattamente ciò che aveva detto. All'istante.

E, ehi, sai cosa - all'improvviso Qhuinn poteva respirare, e le sue Nike toccavano di nuovo il pavimento. Come per magia.

Phury voltò i palmi delle mani in alto di fronte a lui. "Layla, io -"

"Non toccarlo. Non riguardo a questo - ci siamo capiti?"

Il peso del suo corpo era tutto spostato sulle punte dei piedi, in modo da poter raggiungere la gola di Phury in un secondo. "Era il padre del mio bambino, e gli saranno accordati tutti i diritti e i privilegi di quella posizione."

"Layla -"

"Ci siamo capiti?"

Phury annuì scuotendo la testa dalla capigliatura multicolore. "Sì. Ma -"

Allora lei sibilò nel Vecchio Idioma, "Se gli verrà arrecato un qualsiasi danno, io ti perseguiterò, e troverò il posto dove riposi. Non m'importerà dove poggerai la testa e con chi sarai, la mia vendetta ti sommergerà fino a che non ne sarai travolto."

L'ultima parola si protrasse finché la sillaba conclusiva si perse nel ringhiare.

Un silenzio di tomba.

Fino a che la dottoressa Jane disse seccamente, "Eeeeeeee ecco perché dicono che la femmina della specie sia più pericolosa del maschio."

"Chiacchiere," mormorò qualcuno all'ingresso.

Phury alzò le mani con frustrazione. "Voglio solo ciò che è meglio per te, e non solo come amico - è il mio fottuto lavoro. Affronti il tuo bisogno senza dire niente a nessuno, ti accoppi con lui," - come se Qhuinn fosse meno della merda di cane - "e poi non dici a nessuno che hai problemi di salute. E io dovrei essere felice di questo? Ma che cazzo!"

Ci fu una specie di conversazione tra di loro a quel punto, ma Qhuinn non la sentì: tutta la sua coscienza si era ritirata nelle profondità del cervello. Cavolo, il piccolo commento felice del Fratello non avrebbe dovuto fargli un male cane - non era che non avesse mai sentito quella roba prima, o diavolo, anche pensando a sé. Ma per qualche ragione, quelle parole avevano aperto una frattura che continuava a ruggire dal suo profondo.

Ricordando a se stesso che era a malapena una tragedia aver precisato l'ovvio, si liberò dalla spirale di vergogna e si guardò attorno. Sì, c'erano tutti sulla porta aperta - e ancora una volta, le cose che avrebbe preferito rimanessero private erano di fronte a migliaia di persone.

Almeno a Layla non importava. Diavolo, non sembrava nemmeno averlo notato.

Ed era davvero strano vedere tutti quei guerrieri riluttanti a stare ad almeno un miglio dalla femmina. Inoltre, se volevi sopravvivere col lavoro che facevi, era meglio sviluppare in fretta la capacità di valutare attentamente i rischi - e anche Qhuinn, che era l'oggetto dell'istinto di protezione dell'Eletta, non avrebbe osato toccarla.

"Con la presente rinuncio al mio stato di Eletta, e a tutti i diritti e i privilegi connessi. Io sono Layla, caduta da questo battito del cuore in avanti -"

Phury cercò di fermarla. "Ascolta, non devi farlo -"

"... e mai più. Sono rovinata agli occhi delle tradizioni e della praticità, non più vergine, che ho concepito un bambino, sebbene lo stia perdendo."

Qhuinn sbatté la nuca contro il muro. Dannazione.

Phury si passò una mano tra i capelli. "Cazzo."

Quando Layla barcollò,  tutti si fecero avanti per aiutarla, ma respinse le mani e tornò al letto grazie alla sua stessa foga. Chinando il corpo con attenzione, come se le facesse male tutto, chinò la testa.

"Il dado è tratto, e sono pronta a vivere con le conseguenze, siano quel che siano. È tutto."

Una quantità di sopracciglia si sollevarono al suo esonero tra la folla, ma nessuno osò contraddirla: dopo un momento, il gruppetto si ritirò, ma Phury rimase. Lo stesso fecero Qhuinn e la dottoressa.

La porta venne chiusa.

"Okay, soprattutto dopo tutto questo, ho davvero bisogno di controllare i tuoi parametri vitali," disse la dottoressa Jane, facendo sdraiare nuovamente la femmina contro i cuscini e risistemandole le coperte che aveva lanciato a terra.

Qhuinn non si mosse quando lo sfigmomanometro scivolò lungo il braccio sottile e si sentì una serie di puff-puff-puff.

Phury, d'altro canto, stava andando avanti e indietro - almeno fino a che non aggrottò la fronte e prese il telefono. "È per questo motivo che mi ha chiamato Havers la scorsa notte?"

Layla annuì. "Ero andata da lui a cercare aiuto."

"Perché non sei venuta da me?" mormorò il Fratello a se stesso.

"Cosa ha detto Havers?"

"Non lo so perché non ho ascoltato il messaggio in segreteria. Pensavo non ci fosse motivo per farlo."

"Ha detto che avrebbe parlato solo con te."

A quello, Phury guardò Qhuinn, gli occhi gialli stretti in due fessure. "Sarà la tua compagna?"

"No."

L'espressione di Phury tornò a raggelarsi. "Che schifo di maschio sei tu -"

"Non mi ama," tagliò corto Layla. "Tanto meno io amo lui."

Mentre la testa del Primale andava a destra e sinistra, Layla continuò, "Volevamo un bambino."

Si spostò in avanti mentre la dottoressa Jane le ascoltava il cuore da dietro. "È cominciata e finisce qui."

Ora il Fratello si mise a imprecare. "Non capisco."

"Siamo entrambi orfani, in svariati modi, " disse l'Eletta. "Vogliamo... crearci una famiglia nostra."

Phury espirò, e si mise a gironzolare alla scrivania all'angolo, lasciandosi poi cadere sulla deliziosa sedia. "Ah, bene, Questo cambia un po' le cose. Credevo che -"

"Non è importante," intervenne Layla. "È quel che è. O... che era, o potrebbe essere."

Qhuinn si ritrovò a sfregarsi gli occhi senza una ragione apparente. Non come se avesse una visione sfocata o altre merdate. Nah. Per niente.


Era solo... così dannatamente triste. L'intera fottuta storia. Dalla condizione di Layla, all'impotente spossatezza di Phury, al suo dolore incessante nel petto, era solo un affare dannatamente e seriamente triste.

91 commenti:

  1. Mannaggia la miseriaccia! Povero Qhuinn. E povera Layla, ovviamente. Avranno pure le loro leggi, Phury avrà anche le sue ragioni dettate dal suo ruolo, ma io sono sempre stata del parere che ogni individuo ha un solo ed unico proprietario: se stesso. E non trovo tanto giusto che abbia trattato Qhuinn in quel modo, come se fosse stato spazzatura. Poverino. Non ne ha già ricevute abbastanza di batoste? Sto giro avrei davvero strozzato Phury.
    Quanto agli altri abitanti della casa... ho capito che ci vivete tutti, ma mai una santa volta che qualcuno si faccia una stra-mega sporta dei suoi!
    Qui ho davvero ammirato Layla. E' stata grande.
    Perdono, ma tra l'essere intransigente e suscettibile sulla mancanza di rispetto già di mio e dopo gli ultimi giorni passati con l'arterio a mille (ed è un eufemismo, quasi) a causa di uno che mi sa diventerà un EX amico per come si è comportato... Vedere Qhuinn trattato così mi fa un pò saltare la mosca al naso.
    Grazie Christiana! Davvero. Meno male che ci sei tu a risollevarci il morale coi capitoli tradotti. Un bacione! Ciao!! =) Ross

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te, Ross, ma chi è questo essere abietto che andiamo a dargli una ripassata in blocco??? :/

      Elimina
  2. Ciao letto il capitolo 30 e confermo che sono follemente innamorata di Phury...
    Detto questo e brava Layla che ha tirato fuori le unghie sapevo che in lei c'era altro oltre ai sospiri d'amore..è stata molto coraggiosa!
    Cmq piacere io sono Giorgia ultima arrivata tra di voi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giorgia, ben felice d'accoglierti in famiglia. Vedrai che troverai tanti amici qui :D

      Elimina
    2. Io è da parecchio che vi seguo però poi tra una cosa e l'altra non ho mai trovato il tempo per unirmi a voi ora complice l'immobilità a letto ho pensato di intromettermi!!

      Elimina
    3. Oddio, mi spiace! Nulla di serio spero!

      Elimina
    4. No nulla di grave per fortuna è solo l'ernia che ha voluto stringere amicizia con me quindi mi è stato consigliato di stare a riposo assoluto per 10 giorni!
      Ma nn divaghiamo qui i protagonisti sono i nostri amati vampiri..ma Trez che fine ha fatto?

      Elimina
    5. Ritorna, ritorna. Ke figaccione che è, anche color cioccolato! Adoro!!!

      Elimina
    6. Io amo Trez..ma devo ancora trovare qualcuno che nn amo tra tutti quei bei figlioli

      Elimina
  3. Bhè..devo dire che le parole di Phury fanno davvero male... no, non mi piace... :( Povero Q... non vedo l'ora che sia marcoledì prossimo *-*
    non finirò mai di dirti quanto ti amo!!! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No ma Phury ha frainteso credeva che Q si fosse approfittato dell'Eletta in un suo momento di difficoltà e debolezza una volta spiegata la situazione ha detto che allora era tutto diverso..
      Ciao Giorgia

      Elimina
    2. Anch'io ti amo, tesoro bello!

      Elimina
  4. Fortissima Layla e povero Quin. Tratttato sempre come uno straccio sporco.....grazie al lavoro di traduzione che fai.....piacere Antonella

    RispondiElimina
  5. Uff. Scusate gli errori! Stupido cellulare che mi scrive sempre l'aula al posto di Layla, ed altre varie corbellerie.
    Chiedo venia

    Sax ST

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahahahahaha, come me col Kindle, insomma!!!

      Elimina
  6. Ciao a tutte che bello sto blog ! E naturalmente a te Chris fautrice di tutto questo ben di Dio!!! dunque avevo letto ne riassunto famoso del 3 aprile che ci sarebbe stata una scenata da parte di Phury al caro e strapazzato Qhuinn e che Layla lo avrebbe difeso - anzi qui e' stata magnifica grande - si! mi è piaciuta un sacco - ora credo che arriveranno anche gli altri grandi protagonisti e ci sarà da godere un mondo - bello bello!!! - bella puntatona ora me la rileggerò con calma e me la gusterò assai assai - ciao a tutte bacioni Adele

    RispondiElimina
  7. Porca miseria, mi distraggo un attimo e trovo già 15 commenti! Vedo che vi siete date da fare e, naturalmente, son felice di trovare nuove amiche: che bello! E bello anche che finalmente Layla abbia tirato fuori gli attributi!!
    Povero Qhuinn, ha già tanti problemi di suo che ci mancava anche la strapazzata di Phury che, diciamoci la verità, non c'è andato leggero con le parole.
    Comunque, sempre grazie Christiana, lo sai che ti adoro, vero?
    Un abbraccio a tutte
    Dany57

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bella Dany, ovvio che sì, quindi lo vedi che è reciproco???

      Elimina
  8. Non scusarti SAX St. Perché anch'io scrivo con un iPhone che una tastiera minuscola quindi gli strafalcioni ci sono sempre - ciao ciao Adele

    RispondiElimina
  9. bello come sempre,grazie Cristiana

    RispondiElimina
  10. Ciao ciao Dany mi mancavi! Hai visto quante siamo ? e che bello questo capitolo?!?! Che librone sono sempre più coinvolta dentro la vita dei personaggi che amo come fossero veri - sono fuori di testa ????? Bhoooooo - ciao carissime Adele

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me una notte è capitato di sognare che vivevo al palazzo della confraternita quindi non sei fuori di testa..semplicemente siamo tutte troppo appassionate da questa saga che più passa il tempo e più è coinvolgente!!!
      E sono così contenta di essermi intromessa tra di voi..
      Grazie e buona notte Giorgia

      Elimina
    2. E meno male che è una magione, Giorgia, altrimenti Wrath c'avrebbe già tutte prese per la collottola e sbattute fuori... virtualmente!

      Elimina
    3. Ma noi siamo delle brave ragazze e Wrath è un re giusto ed equo quindi non potrebbe fare a meno di apprezzarci!!

      Elimina
  11. Ciao Adele, hai visto quanta bella gente si è unita a noi "veterane"? Questo non può che farci piacere, no?
    Giorgia, non ti sei intromessa tra noi, anzi più siamo meglio è. Vedrai che ti divertirai con noi "malate" della Confraternita; tu addirittura li sogni, beata te!
    Ora vado a dormire e chissà che la stessa fortuna non capiti anche a me.
    Buonanotte a tutte
    Dany57

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda Dany sognarli e poi svegliarti per scoprire che appunto era solo tutto un sogno quasi quasi fa più male che bene!!
      Buongiorno a tutte, Giorgia

      Elimina
  12. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  13. Innanzitutto benvenuta a Giorgia! Dany ha ragione: più siamo meglio è! =)
    Poi volgio ringraziarti di nuovo, Chris! Del sostegno e dell'offerta della ripassata all'essere. Gli hai proprio dato la definizione che merita!
    E' uno che si e sempre professato mio amico, che ha sempre detto che per me c'era, qualsiasi cosa avessi avuto bisogno perchè per lui c'ero sempre stata, eccetera. Ma amico, non altro. E una sera che parlavamo, io mi sono permessa di dirgli che secondo me sbagliava a ragionare ancora con le lire. Non l'avessi mai detto. Ha iniziato a dire che io non dovevo offenderlo (vorrei sapere di cosa?) perchè non si faceva dire da una che non lavora certe cose. Ora, io purtroppo sono in cerca, abito ancora coi miei genitori, che fra l'altro hanno anche delle difficoltà. Lui questo lo sa o dovrebbe saperlo e io mi sono sentita ferita molto in profondità, perchè cerco di fare tutto il possibile per trovare, ma a volte non mi sembra mai abbastanza e mi sento pure in colpa verso i miei. E quello che mi ferisce di più è che a volte ho anche avuto la sensazione che mi "usasse" soltanto, perchè ongi tanto gli scaricavo delle serie animate di cui lui è appassionato. Se avevo un briciolo di dubbio, chiaro che me l'ha tolto. Inoltre gli ho detto della sensazione di frecciatine che spesso mi lanciava, anche se forse non se ne rendeva conto. Come parlare al vento, ovviamente. E tra parentesi, lui tratta tutti come se fosse superiore agli altri. O almeno è l'atteggiamento che ha spesso, anche se di solito non l'aveva con me. (o credevo.. a sto punto). E poi lui ha iniziato a lavorare che aveva 16 anni, quando ha semsso nel bar dell'albergo dove lavorava, lo ha preso su - Nell'Arco di Un Mese o Due - il titolare dove aveva il secondo lavoro. Adesso, quindi, fa il pizzaiolo. lavora soltanto la sera dalle 3 alle 5 ore al massimo, prende più o meno 1300 euro al mese, più 600 di un appartamento che ha dato in affitto e vive con sua mamma e basta, che lavora pure lei, gli fa tutto, eccetera. Dimmi te! Non ha mai dovuto cercare lavoro, non ha mai saputo cosa fossero le difficoltà in tal senso (specie adesso) e si permette di offendersi per qualcosa di cui non so cosa ci si debba offendere, venendo a cercare di ledere la mia dignità in modo tanto meschino e abbietto? L'ho trovata una mancanza di rispetto molto grande perchè non mi ha solo offesa personalmente e senza motivo, ma indirettamente ha offeso anche la mia famiglia, dal momento che a me e a una ragazza che cercava di difendermi si è permesso di dire che se fosse lui un genitore, a vent'anni il figlio sarebbe stato già fuori di casa per trovarsi un lavoro. Quindi, se vuoi, c'era la critica anche ai miei (oltre che ai genitori di questa ragazza). Per questo non voglio più vederlo e se si fa sentire cercando di chiamarmi, garantito che lui non mi sente più.
    Guarda, davvero, mi rendo conto che parliamo via computer, ma io non sono il tipo che racconta le cose a "modo suo" e se ho delle responsabilità, se dico o faccio qualcosa di sbagliato sono la prima a riconoscerlo. Se offendo qualcuno è perchè sono stata offesa o comunque mi hanno fatta arrabbiare molto e se lo faccio senza volere chiedo scusa subito. Te lo giuro.
    Siccome mi sembri una persona obiettiva, ti chiedo se, onestamente, ti pare che io esageri. Le sento tutte, davvero: incazzata nera, delusissima, tradita, amareggiata, disgustata... chi più ne ha, ne metta. Che dici?
    Bacio, Ross

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro bello! Sono obiettiva, è vero, e proprio per qst motivo ti dico che dovrei sentire entrambe le campane, anche se con l'arroganza e la presunzione ho fatto un callo che neanche lo immagini e oggettivamente certi modi di fare ed espressioni se li sarebbe potuti risparmiare.
      Piccola... mi sembri proprio Qhuinn con Phury, con una differenza: non hai fatto nulla a nessuno!!!
      Cmq mi ripropongo x la ripassata!

      Elimina
    2. Grazie del sostegno, Chri.
      Ah si? Come Qhuinn con Phury ? =) Urca! Bello essere presa per Qhuinn =)
      A parte gli scherzi, si, hai ragione, mi rendo conto che dovresti. Anche se ti posso dire che tutti (giuro) quelli che hanno sentito mi hanno presa da parte e mi hanno detto stai tranquilla, perchè tanto sta solo sparando un cumulo di stro... ehm. Grazie Chri! E scusa lo sfogo. Un bacio

      Elimina
    3. Ma figurati!!! Mi spiace davvero, l'arroganza è una brutta bestia... la ripassata è sempre pronta!!!

      Elimina
  14. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  15. Ciao Ross, posso dire la mia su quanto hai scritto?
    Dunque, le persone che si permettono di sputare sentenze non fanno per me quindi il mio consiglio è quello di liberartene tanto non è un vero amico: via i rami secchi!
    Data la mia veneranda età ho esperienza di come gira il mondo e, se da ragazza avrei accettato, magari con sofferenza, una situazione del genere per non perdere un'amicizia, adesso dico no.
    Come fa a dire che butterebbe fuori casa un figlio? Certo, i figli vanno spronati ad essere indipendenti ma con questa carenza di lavoro che c'è, come può dire una cosa simile?
    Non sa quanto è difficile trovare anche un piccolo lavoretto perchè lui ce l'ha!
    E poi come potrebbe essersi offeso per quello che hai detto? Anche io tante volte faccio il paragone con le vecchie care lire e mi stupisco per i vertiginosi prezzi che abbiamo.
    Dai retta, lascialo cuocere nel suo brodo e, se vuoi, sono pronta ad aiutare Christiana per dargli una bella strigliata.
    Un abbraccio
    Dany57

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Dany. Davvero. (veneranda età? non è che io sia poi così "freschina"... ne ho 33 =D) E poi ha parlato come se io non avessi mai lavorato, che invece dei lavori ne ho fatti e anche di "umili", per così dire. Ho provato a fare la oss, ho fatto le pulizie sia in degli uffici che in ospedale, ho fatto magazzino in azienda di ortofrutticola, dove mettevo su un nastro l'imballaggio, ho lavorato in una locanda... Poi va bhe, l'esperienza lavorativa maggiore l'ho avuta in uffici e in particolare tecnici perchè sono geometra. Ho detto tutto questo perchè lui mi rinfacciava che non potevo dirgli certe cose, in quanto io non dovrei fare i conti (secondo lui) per arrivare a fine mese dato che non ho uno stipendio. Roba da matti. Comunque sta certa che seguo il tuo consiglio. E' già capitato una volta che mi sono sbarazzata di una persona che adesso non vedo più, anche se il rapporto era diverso. In ogni caso, lui a 37 anni dovrebbe staccarsi da mammina ma ancora non l'ha fatto, il "comodino"... E oltretutto potrebbe pure, visto che ha l'appartamenteo che affitta...
      Grazie Dany! Un bacione! =) Ross

      Elimina
  16. Ciao Ross ci sono anch'io a darti man forte!! - ma ti do un piccolo suggerimento - basta, chiudi, fuoriiiiii , non esiste più! e poi si tira avanti! - sono esperienze che vorremmo non fare mai! ma chi più chi meno abbiamo tutte avuto qualche " incidente di percorso " e poi raccogli di nuovo i pezzi e tiri avanti sperando che prima o poi arrivi il vampiro - pardon - la persona che fa per te - in bocca al lupo di cuore Adele

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Ade! Fuori lo è di sicuro. E spero proporio che vada tutto a posto come dici tu. La speranza non voglio perderla di certo =)
      grazie davvero!

      Elimina
  17. Dany siamo proprio su una totale uguale lunghezza d'onda - letture - consigli alle giovani fanciulle - amore per Christiana e confraternita e quissa quant'altro - come mi gusta questa cosa - ciao un abbraccio " vecchia amica di letture " Adele

    RispondiElimina
  18. Allora a questo punto dico anche io la mia..
    Innanzitutto uno che parla così è perché nn è un genitore e probabilmente ha avuto tutto troppo facilmente!
    Per quanto riguarda il lavoro e il fatto di sentirsi quasi in difetto nei confronti della tua famiglia ti dico che è normale come sensazione ma del tutto sbagliata e parlo perché ci sono passata!
    Vedrai tutto troverà la sua giusta collocazione tu incontrerai un amico migliore e questa persona si mangerà le mani per come si è comportato!
    Quando poi le cose vanno male allora tuffati nel mondo della confraternita come faccio io che sogno di essere rapita da Trez o anche da Rehvenge o da Phury o da V..
    Che bello scrivervi..
    Baci Giorgia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ragazze, che ne dite se creassi una rubrica per raccontarci le cose nostre? Tipo, che ne so... I Fatti Nostri? Ma sono aperta a proposte eh!
      Bellissimo il fatto che stiamo interagendo così... mi piace!!!

      Elimina
    2. Ciao Gio! (scusate.. ho la mania di abbreviare i nomi... XD)
      Sì, hai ragione: infatti non ha capito un tubo. E' arrivato a dirmi (anche se non esplicitamente) che ero immatura io, rendiamoci conto, perchè gli avevo voltato la schiena per parlare con la ragazza che mi ha difesa. E pensa che, poi, mentre cercavo di dirgli che mi stava ferendo su qualcosa dove lui non doveva mettere naso, continuava imperterrito a ripetere il suo discorsetto sulle lire, che io l'avevo già accantonato. Sembrava un disco rotto che si ripeteva decine di volte. Il mio era un semplice parere, che può essere assolutamente opinabile, quindi non volevo certo avere ragione su quello a tutti i costi. Va bhe. Di sicuro lui ha chiuso con me. E il fatto è che manco lo sa ancora, perchè io scommetto che prima o poi verrà a cercarmi come niente fosse (figurati! le sue serie che gli scarico!) e a quel punto io mi leverò la soddisfazione di mandarlo a quel paese!
      Certo che mi tuffo nella lettura =) E beata te che li sogni! (quindi quoto chi lo ha detto prima di me)
      Grazie Giorgia. Grazie a tutte, davvero. Non avete idea di quanto mi avete sollevato il morale. Grazie grazie grazie! Un bacione grande a tutte =) Ross

      Elimina
    3. Ohi Chris! Ciao! =) Però... mica male come idea.
      E anche a me piace interagire così. Figurati! Dopo aver conosciuto tante persone in questo modo..! E alcune, poi, anche di persona. Ed è stato bellissimo. Io ci sto! sono pronta a darvi man forte o un pizzicotto punitivo (a seconda dei casi) come faccio con le mie migliori amiche. Meno male che ho loro. E mi ritengo davvero fortunata, perchè di loro tre lo posso davvero dire che sono VERE. In 13 e 22 anni che le conosco... (Lui erano "solo" 4-5) me lo hanno dimostrato in tutti i modi.
      quindi la sottoscritta è prontissima ! =)) YEAH!
      Forza ragazze! Cariche a palla!!! :-) Comunque vada sarà un successo... ed è già un successo!! Olleee!!!
      Baci, Ross

      Elimina
    4. Ok eccomi dunque se mi chiamate Gio x me va bene nessuno a parte il mio ragazzo mi chiama Giorgia a dire il vero lui mi chiama piccola perché sono bassina quindi Gio è perfetto!
      No volevo dire che se ripeteva le cose come un disco rotto è perché povero cuore è privo di argomenti validi!
      Direi che la rubrica dove parlare dei fatti nostri nn è male anche perché qui stiamo divagando alla grande ormai!
      Baci Gio

      Elimina
    5. Scusate... l'arterio, quando galoppa... è una brutta bestiolina..
      Grazie Gio! =)

      Elimina
  19. Non ci crederete ma Christiana mi ha battuto sul tempo perchè volevo proprio poporle di fare uno spazio per le nostre chiacchiere ma del resto lei è trooooooppo avanti!
    Io ci sto perchè mi trovo tanto bene con voi, anche se, quasi quasi potrei essere vostra madre, vabbè, facciamo la vostra sorella maggiore.
    Hai ragione Adele, siamo proprio sulla stessa lunghezza d'onda; come direbbe Homer Simpson: mitico!
    Gio, ti ammiro per aver fatto tanti lavori e non devi sentirti in colpa nei confronti di nessuno perchè non sei mica una parassita! Ripeto, taglia taglia, allontana questa persona egoista ed egocentrica da te!
    P.S. Io però stanotte V non l'ho sognato, mannaggia!!!!!
    Ciao ragazze
    Dany

    RispondiElimina
  20. Una domanda impertinente ma l'età media qui qual'e'? Perché io ne ho quasi 28 cmq nn sono io ad avere un ex amico un po' fetente ma è ross!
    Ma sono io ad aver sognato di abitare con i fratelli!
    Dany anche tu hai una passione smodata x V?
    Gio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusa Gio ma ero talmente contenta di stare con voi che ho sbagliato nome!
      Ho una passione smodatissima per V perchè è quello che mi ha fatto emozionare di più con il suo animo ferito e con, sotto sotto, quella passione per Butch.
      Ora tu vorresti sapere quanti anni ho ma dopo mi caccereste perchè troppo vecchia? Va bene, considera che ho l'animo di una ventenne ma gli anni sono 56.
      Mi volete ancora come amica? Io spero di si!
      Dany

      Elimina
    2. Dany ma sei una giovincella!!!! Secondo me i fratelli scatenano gli ormoni ad ogni eta'!!!! Buon fine settimana a tutte!!!!!
      Baci Titti

      Elimina
  21. Io!! Io ce l'ho!! V è il mio mito! Lui e qhuinn. Ah, e Zsadist, che non posso dimenticare. Ma alla fine sono tutti mitici, i fratelli!
    Grazie ancora ragazze ! =)
    Ps: Gio, tranquilla, io ne ho 33, quindi neanche tanto lontane, alla fine. Bacione! =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Più che mitici sono un sogno a occhi aperti fatta eccezione x Wrath perdonatemi ma proprio nn rientra nelle mie corde è l'unico con cui nn uscirei mai!
      In realtà avrei una domanda..posso sparare?
      Magari qualcuno mi risponde..
      Baci Gio'

      Elimina
  22. Dica signora =D Io sono tutta orecchi (ehehe.. me curiosa)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora ritarda il libro Rinascita su Thor!
      Quando No'One dice a Thor che aveva l'abitudine di guardarlo dormire a casa di D nel vecchio continente ecco x come lo ha detto ho avuto l'impressione che lei fin da allora fosse innamorata del bellissimo e dolcissimo Thor!
      So che nn è inerente al brano tradotto qua sopra però stiamo strabordando con gli argomenti ma va bene lo stesso!
      Grazie baci

      Elimina
    2. Volevo dire riguarda..l'iPhone partorisce frasi e parole a suo piacimento scusate

      Elimina
  23. TRanquilla. Io, onestamente preferisco ancora i cari vecchi tradizionali tasti... Chissà perchè...
    Per rispondereti, si, secondo me hai ragione. Anch'io ho pensato la stessa cosa di lei. Magari non se ne era resa conto, ma credo sia così.

    RispondiElimina
  24. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  25. A proposito, Gio (e chi vuole di voi), eventualmente lascio la mia mail: rosswriter@libero.it
    Anche per non riempire tutto a Chris, prima che ci sia la rubrica, se decide di farla.
    Ciao!! =))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che dolce che è No'One!
      È un altro personaggio incredibile ha fatto un percorso lungo e tortuoso ma ne è valsa la pena!!
      Un abbraccio forte e se nn ci sono nuove notizie a mercoledì

      Elimina
  26. Ragazze...caspita un giorno di assenza (ma si sa anche i Fratelli devono soccombere alle esigenze dei figli...) e guarda quante cose...non so da dove iniziare:
    1) grazie Chri...x il lavoro di traduzione e x la splendida idea...ormai mi sembra di essere parte di una grande famiglia...a quando i Fatti Nostri?
    2) ciao Ross...per quel che può valere ti sono vicina...so che la ricerca di un lavoro e' frustrante, si porta dietro un senso di inadeguatezza e un senso di colpa nei confronti dei genitori...ci si sente fragili ed essere traditi così da uno che si professava tuo amico fa soffrire immensamente...ma meglio che si sia rivelato x quello che e' ...uscirai più forte da qs esperienza...ti abbraccio
    3) per tornare alle amenità...grande Layla!!! Era ora che qualcuno (a parte Blay) prendesse vigorosamente le difese di Qhuinn...e lui..lo adoro!!! Mi spiace un po' che, almeno stando all'intervista della Zietta, Layla non starà con Xcor...dopo qs capitolo ha sicuramente gli attributi x redimerlo...o x la perdizione di Layla...ma chissà che accadrà ...
    4) per ultimo ragazze vi adoro!!!! Sono contenta di avervi incontrato. Anche io ho letto tantissimo nella mia vita (42 anni!!! Son vecchietta lo ammetto!) ma una serie che mi abbia appassionato così non l'ho mai trovata...dopo ben 10 libri sono ancora qui che attendo con ansia e trepidazione le avventure dei nostri eroi!! e in qs momento oltre che da Assail sono molto intrigata da Lassiter...quale storia d'amore nasconde? Che bello sognare!!!!
    Scusate se mi sono dilungata...ora vi saluto che mia figlia reclama del cibo.
    Ciao!!!!!! Titti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No scusa Layla nn starà con Xcor?
      Fischiolina questa nn la sapevo..in giro x il web ho letto della convention di Cincinnati e che la scrittrice aveva accennato molto vagamente a questa coppia!
      Bah vedremo certo che l'attesa è davvero urticante..
      Anche io ho letto molto e di ogni genere ma questa saga ha qualcosa in più che mi ha rubato il cuore.
      Gio'

      Elimina
  27. Vi lascio sole un momento e correte a disquisire su Tohr e No'One??? Certo che era innamorata, ma troppo delusa dalla vita che le era toccata e non si è data il tempo di capirlo, col suo gesto ha sacrificato anche Tohr e il suo di amore 'nascente'...
    Per carità, adoravo Wellsie, ma pensate a come sarebbero state diverse le cose: Tohr e Rosalhynda insieme, una vita equilibrata per Xhex, altri fratelli in arrivo...
    In effetti più di un libro in meno... Naaaaaa, meglio così!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È colpa mia io ho aperto il discorso..ultima arrivata e già faccio danni!!
      Si anche Thor era preso dalla giovane Rosalhynda lo si capisce in alcuni passaggi nn solo di Rinascita ma anche del libro di John!
      Scusate scusate colpa mia..
      Baci Gio'

      Elimina
  28. Devo confessare una cosa...non mi e' molto simpatica Autumn...cioè in realtà c'è qualcosa che non mi torna...se il legame tra un vampiro innamorato e la sua shellan e' così totalizzante ed assoluto da superare addirittura l'amore x un figlio...come può Thor dimenticare Wellsie e donare il suo cuore ad un'altra? Sara' che credo ancora alle favole... Titti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse perché in cuor suo lui ha sempre amato Autumn perché Wellsie fu scelta dalla madre di Thor che poi si siano piaciuti e amati va bene ma nn l'ha scelta lui al contrario di Autumn che invece l'ha scelta.
      Gio'

      Elimina
  29. Sì, concordo con Gio. Penso anch'io che dietro ci sia il discorso della scelta.
    Grazie Titti per il sostegno =)
    Bacioni e a mercoledi! Ross

    RispondiElimina
  30. Probabilmente avete ragione...ma...al di la' della scelta Thor e Wellsie erano" legati" e mi aspettavo che il legame tra vampiri andasse oltre il "finche' morte non vi separi"...Sara' che mi aspetto sempre il massimo dai fratelli...

    RispondiElimina
  31. Infatti Thor ha dato il massimo di se stesso trovando la forza di andare avanti e il coraggio per vivere un nuovo ( ma anche vecchio) amore

    RispondiElimina
  32. Sono senza parole! Chris cosa hai creato? Troppo bello!!!! avanti così ! Siamo tante e tutte collegate all'amore per la confraternita di cui si discute e si scambiano pareri - emozioni - simpatie con un crescendo di ormoni - perché ragazze questi " fratelli " scatenano dentro di noi brividi da sballo - vorrei anch'io sognarli - prima Vishous grande e poi Assail che mi intriga e affascina x quel misto di crudeltà sexy - uffaaaaaa - cmq anch'io come Dany non sono troppo giovincella ma mi innamorò ancora come una quindicenne quando leggo la ward e i suoi vampiri - ciao a tutte - Christiana io ci sono x qualunque iniziativa - saluti e baci

    RispondiElimina
  33. Scusate ho dimenticato di firmare sono Adele

    RispondiElimina
  34. Ciao ragazze visto che Adele ha parlato di Assail..ecco in realtà come personaggio nn mi intriga molto o meglio si ha quel qualcosina che lo rende affascinante e oscuro ma ho come l'impressione che sia una copia del mio amatissimo Rehv!
    Ripeto è sempre un mio parere puramente soggettivo..
    Baci Giorgia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Accina a tutte!!! Assail non ha niente a che vedere con Rehv. Lui è più calcolatore nei rapporti, Assail non ci pensa nemmeno, un vero vampiro vecchio stampo, aspettate e vedrete!

      Elimina
    2. O cielo sono tutta un brivido!
      In ogni caso avevo espresso solo una mia sensazione un mio parere detto ciò x ora il nostro Assail nn mi convince!
      Ma se dici così allora mi potrebbe partire l'innamoramento istantaneo!
      Gio'

      Elimina
  35. Salve a tutte sono Adele - oggi sono andata a rileggermi ancora x benino l'intervista tradotta da Chris della ward dei primi di ottobre e se non ho capito male nel prossimo libro ci sarà la morte di un fratello????? Ditemi che sono tonta e che non ho capito un " tubo " !!!!!! ha dato una risposta sibillina - cos'è lo fa per tenerci in angoscia ????? cos'è un metodo di suspense ???? ma ve lo immaginate ???? Un " Fratello " che muore???? Ditemi che non è vero! e che sono stordita! vi prego chiaritemi questo atroce dubbio - grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Adele io l'intervista l'avevo letta su Facebook e da quanto ho capito ha accennato alla morte di un fratello!
      Spero sia solo un bluff perché altrimenti tutto ciò va contro l'ordine delle cose.. Ci rimarrei male da matti!
      Gio'

      Elimina
    2. Ade, tranqui. Non sei tu =)
      A Gio: può essere benissimo.
      Comunque la Ward è troppo furba, si sa vendere, come pensiamo io e Chris. E questo mi porta a due opzioni: o è vero, perchè lei è imprevedibile, o (come credo speriamo tutte) è falso e l'ha fatto apposta. Solo che temo sia la prima e sai perchè? L'ha già fatto nel primo libro con Darius, anche se non lo ha fatto conoscere granchè. E unito alla sua imprevedibiltà... mmm! Vedremo....

      Elimina
    3. No no io la morte di un fratello non posso reggerla..spero che sia solo per spingerci a continuare a leggere ma vorrei aggiungere che non vi è alcun bisogno di ricorrere a queste affermazioni sibilline!
      Poi ho anche letto che V avrà una visione terrificante sul re..
      Che dire? Sono senza parole..
      Gio'

      Elimina
  36. Comunque questa cosa mi lascia basita! Aspetteremo la prossima conferenza che farà perché come me anche altri si saranno accorti di queste insinuazioni...... Booooh ?!?!?! - il dubbio rimane ! salve Adele

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao ragazze sempre sulla conferenza..parlando del mio adorato Trez la scrittrice dice che è molto attratto da selena ma che lei ha dei problemi...ovvero?
      Chissà quali sono..
      In ogni caso è stato reso noto il titolo del libro di qhuinn e blay per l'edizione Rizzoli ma nn so fino a che punto posso spingermi e se posso dirvelo in fondo la pagina nn è gestita da me..
      Baci Gio'

      Elimina
  37. Nooooo la morte di un fratello non posso reggerla!!!!! Gia' D poi Wellsie basta!!!! Spero sia un'espediente della Zietta x tenere desta l'attenzione sulla serie...ma non e' necessario!!!! Io la adoro!
    Gio ti prego hai qualche notizia circa l'uscita del libro??? Daiiii non tenerci sulle spine..... Spero che quelli della Rizzoli abbiano scelto un titolo decente...
    Baci Titti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Titti il libro di qhuinn e blay in edizione Rizzoli si intitolerà " Il cerchio degli amanti"
      Baci Gio'

      Elimina
  38. Grazieeeeeeee ma x caso sai anche quando uscirà?? Non male il titolo...certo che quello in lingua originale rende meglio....
    Baci Titti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora in edizione Mondolibri a dicembre x cui la Rizzoli arriverà dopo qualche mese ma quando nn saprei!
      In pratica facciamo prima a finire di leggerlo qua grazie a queste magnifiche traduzioni!!
      Di cui ora non potrei più fare a meno.
      Bacioni Gio'

      Elimina
    2. Parlano di fine febbraio e diciamoci la verità, Il cerchio degli amanti fa cagare!

      Elimina
    3. Diciamo che è tutto tranne una tradizione fedele al titolo originale!
      Gio'

      Elimina
  39. Grazie ancora Gio...caspita allora devo aspettare ancora un casino di tempo...io seguo la Rizzoli!!!!
    Chri ti adoro sempre di più...ci permetti di sopravvivere in qs fremente attesa!!!! grazie e non abbandonarci....
    Baci Titti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahhahahahhahha, dai su, che Mondolibri c'è quasi!

      Elimina
    2. Chri sei sadica lo sai vero? Ma ti adoro lo stesso! Speriamo che, al di la' del titolo del libro, mantengano la copertina originale!!!! Qhuinn e' troppo figoooooooooo!!!
      Buona domenica a tutte. Titti

      Elimina
    3. Ma Titti..trovami qualcuno che non sia figo tra tutti sti vampiri!!
      Ragazze dai che tra un po' è mercoledì..baci Gio'

      Elimina
    4. Riguardo alla copertina, mi sa che stenderemo un altro velo pietoso, all'amore invece... sono io ad adorarvi, TUTTE!!!!

      Elimina
    5. Io il velo pietoso lo stenderei sulla lungaggine dei tempi di traduzione e pubblicazione dei libri.. Compresa la saga degli angeli!
      Gio'

      Elimina
  40. Concordo con te Gio'....ma quanto ci fanno penare?Noooo ma io altri 4 mesi non ce la faccio... Meno male che c'è Chri che ci vizia con le traduzioni...tra due giorni e' mercoledì!!!!!!
    Baci Titti

    RispondiElimina